Tu sei qui

Decesso in abitazione

Cosa fare?

  1. per prima cosa occorre avvertire un medico (medico curante, 118 o altro medico che assiste il paziente) che dovrà compilare i documenti inerenti la causa di morte (schedina ISTAT e AVVISO DI MORTE);
  2. poi potete contattarci e manderemo tempestivamente i nostri incaricati per effettuare la vestizione del defunto e per assistervi nell’organizzazione del servizio;
  3. entro 24 ore occorre comunicare l’evento luttuoso all’Ufficiale di Stato Civile del Comune ove è avvenuto il decesso;
  4. entro le 24 ore l’ASL invierà un medico apposito per effettuare la visita necroscopica, con cui accertare la morte. E’ bene che un parente del defunto sia presente, munito di un documento di riconoscimento dello stesso, unitamente al codice fiscale, oltre a copia della documentazione rilasciata dal medico curante;
  5. la documentazione fornita dal medico necroscopo va fornita al Comune di decesso;
  6. occorre concordare la data e l’ora di svolgimento del funerale con il prete che officerà la funzione religiosa. In talune località, è il Comune a fissare il funerale;
  7. se non si è già in possesso di uno spazio di sepoltura (es. tomba di famiglia o loculo privato) bisogna acquistare lo stesso presso il Comune di destinazione della salma.

N.B. Molte di queste operazioni possono essere svolte direttamente dalla nostra Agenzia.